Cicloitinerario ad anello: Oderzo – Portobuffolè – Pasian di Prato – Motta di Livenza – impressioni

Quella che vi proponiamo è una bella gita tra le Città Trevigiane dell’alto Livenza, ai confini con il Friuli.

Si parte dall’antica città di Oderzo, l’importante centro dell’epoca romana Opitergium, dove si può apprezzare il bellissimo centro storico, con i suoi antichi portici e la bella Piazza Grande, riqualificata dal famoso architetto trevigiano Toni Follina .

Il percorso segue attraversando su strada bianca i rigogliosi prati di Prà dei Gai, per arrivare alla bellissima cittadina di Portobufffolè: una piccola città medievale che conserva un grande fascino.

Il Livenza poi ci accompagna fino a Meduna di Livenza e a Motta di Livenza, le città che seguendo il corso del Livenza, sono le ultime città trevigiane ai confini con il Friuli. Anche qui grandi spazi e bella campagna, che ancora meglio si possono ammirare nei tratti in cui si pedala lungo gli argini del Livenza e poi del Monticano.

Non mancano, purtroppo, alcuni tratti un po’ trafficati, soprattutto attorno alle città, da percorrere con la massima attenzione.

In conclusione possiamo dire che è un percorso molto vario, in cui troviamo un po’ tutte le caratteristiche del territorio Veneto:  città storiche, ville Venete, bella campagna con tanti vigneti e tanti corsi d’acqua.

Buona passeggiata!